Fontaneto d’Agogna bonifica amianto

Fontaneto d’Agogna bonifica amianto

Fontaneto d’Agogna è una località della provincia di Novara che presenta una concentrazione di coperture in lastre di eternit con amianto e di coibentazioni in amianto friabile presenti negli scantinati di molti edifici avvolte sulle tubazioni degli impianti di riscaldamento. Un elenco di normative sull’amianto sono consultabili a questo indirizzo

NONSOLOAMIANTO. Sede legale LEGNANO (MI) via San Domenico 6. Per informazione telefonica su lavori nel raggio di 100 Km. dalla nostra sede chiama il tecnico al numero 333.4948890.

Se vuoi essere contattato per posta elettronica compila il FORM in tutti i campi obbligatori contrassegnati da (*) , riceverai una risposta al più presto.

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Telefono (*)

Fax

Indirizzo immobile (*)

Località (*)

Seleziona la tipologia del lavoro da eseguire (selezioni multiple con il tasto CTRL) (*)

Oggetto (*)

Il tuo messaggio. Inserire le quantità/superfici per un preventivo più preciso (*)

Allegato

Digita i codici sotto riportati (*)
captcha

Informativa sulla Privacy*

Do il mio consenso al trattamento dei dati .

rimozione eternit Fontaneto d’Agogna

rimozione eternit Fontaneto d’Agogna

Di seguito viene riportata la normativa emessa dal comune di Novara consultabile al link: http://www.comune.novara.it/servizi/ambiente/amianto/amianto.php

I manufatti che contengono l’amianto con il passare degli anni subiscono, come tutti i materiali, un invecchiamento naturale; in questi casi si può generare un inquinamento ambientale a seguito della possibile dispersione in atmosfera di fibre.

Non sempre l’amianto, però, è pericoloso: lo è sicuramente quando può disperdere le sue fibre nell’ambiente circostante e queste possono essere inalate dalla popolazione.

Dopo la cessazione della produzione e la commercializzazione di manufatti contenenti amianto stabilita dalla Legge n. 257/1992, il problema dell’esposizione si è spostato progressivamente dai lavoratori in aziende che trattavano amianto a residenti che abitano vicino a materiali contenenti amianto.

Per giungere ad una graduale sostituzione dei manufatti contenenti amianto il Comune di Novara ha avviato due distinte procedure: la gestione degli ESPOSTI e il CENSIMENTO delle coperture in amianto.

ESPOSTI SEGNALAZIONI. La gestione degli esposti e delle segnalazioni da parte di privati cittadini o da enti/imprese è stata normata a livello regionale dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 40-5094 del 18/12/2012, in modo da uniformare l’azione su tutto il territorio regionale. La segnalazione va inviata al Sindaco del Comune di Novara (ATTENZIONE: non verranno presi in considerazione esposti anonimi). Il Comune di Novara a seconda dei casi attiverà le seguenti procedure:

  • nel caso di rifiuti abbandonati, dopo l’accertamento delle responsabilità, provvederà all’emissione di ordinanza di rimozione o provvederà direttamente allo smaltimento;
  • nel caso di coperture in amianto, attiverà i controlli di Arpa e Asl che valuteranno rispettivamente lo stato di conservazione del materiale e l’indice di esposizione della popolazione, in seguito a queste valutazioni il Comune emetterà gli eventuali provvedimenti e si invierà riscontro all’esponente;

CENSIMENTO COPERTURE IN AMIANTO. L’Amministrazione Comunale, in considerazione delle possibili conseguenze alla salute pubblica dovuta all’inalazione di fibre contenenti amianto, ha realizzato un indagine, mediante elaborazione di foto aeree, per avere una prima quantificazione della consistenza e della distribuzione sul territorio comunale di coperture con amianto. Il Servizio Ambiente sta verificando i dati ottenuti da questa indagine preliminare.

Gli obiettivi della normative (locale regionale nazionale) sono:

  • la salvaguardia e la tutela della salute nei luoghi di vita e di lavoro dalla possibile esposizione a fibre aerodisperse di amianto;
  • la gestione e bonifica di siti, impianti, edifici, mezzi di trasporto e manufatti in cui sia stata rilevata la presenza di amianto o materiali contenenti amianto;
  • la promozione di attività finalizzate alla tutela dei rischi per la salute e per l’ambiente dall’amianto e la collaborazione con enti pubblici per la ricerca e la sperimentazione nel settore;
  • la promozione di iniziative di educazione, formazione ed informazione, finalizzate ad accrescere la conoscenza sui rischi derivanti dalla presenza di amianto o materiali contenenti amianto ed alla sua corretta gestione.

Benchè a breve questo manufatto dovrà essere smaltito completamente i lavori di bonifica e smaltimento di eternit o di amianto friabile nella città di Fontaneto d’Agogna sono ancora in forte ritardo complice anche la crisi economica che stiamo attraversando.

Anche gli incentivi governativi a Fontaneto d’Agogna non sembra abbiano dato e stiano dando un grosso contributo, specialmente per i complessi industriali e le aziende agricole, a risolvere la problematica.

Gli incentivi sono corrisposti anche per il solo smaltimento delle lastre di eternit che magari in molti casi sono accatastate nei giardini, negli orti, a copertura di ripostigli , box auto, legnaie ecc. ecc.

Sospetta presenza di amianto nel suo immobile a Fontaneto d’Agogna ? che fare?

Per edifici di Fontaneto d’Agogna costruiti prima del 1994, occorre un po’ più d’attenzione, in caso di ristrutturazione, riparazione o lavori di risanamento è possibile ancor oggi riportare alla luce materiali contenenti amianto. Per questo motivo è fondamentale saper riconoscere i materiali contenenti amianto e sapere come intervenire se si sospetta la presenza di amianto. L’amianto non è ancora scomparso dalle case e dagli appartamenti; se in un edificio è presente del materiale contenente amianto, bisogna adottare adeguate misure per proteggere la salute degli occupanti da un’eventuale contaminazione. L’urgenza di una misura a tutela della salute si valuta sulla base di numerosi fattori per questa ragione, le valutazioni del caso devono essere svolte da personale qualificato e competente.